Gabrovo, Bulgaria

Gabrovo Creative City

Gabrovo è una città con centinaia di anni di storia e cultura. I visitatori troveranno molto interessanti la storia, la cultura, l’etnografia, la religione, l’architettura e le arti della città. L’area è situata nel centro della Bulgaria, contrassegnata dal centro geografico ufficiale dello stato. Pertanto, è spesso descritta come giacente nel “cuore” del paese. Ma il cuore non è solo questione di geografia. Gabrovo merita di essere chiamata tale, essendo sempre stata, dalla sua leggendaria fondazione, un luogo di produttività, pulsante di energia.

Situata nella valle del fiume Yantra e incastonata tra fitte foreste e dolci montagne, la lunga città è un’entità sviluppata in dialogo con la natura circostante. Secondo la tradizione locale la città, fondata da un fabbro, si servì fin dall’inizio dei vantaggi che il fiume e il bosco offrivano per la produzione: coltelli, attrezzi metallici, torneria, tessuti, pellicceria. Sono tutti diventati ben noti e ben venduti.

Gabrovo è anche una Città Creativa Designata da Artigianato e Folk Art, che dal 2017 fa parte della UNESCO Creative Cities Network. Come Creative City, Gabrovo si è impegnata a sviluppare e scambiare pratiche innovative per promuovere industrie creative, rafforzare la partecipazione alla vita culturale e integrare la cultura in politiche di sviluppo urbano sostenibile.

Gabrovo è chiamata la capitale internazionale dell’umorismo. È un umorismo molto specifico, pieno di autoironia, che caratterizza i gabovi come persone geniali quando si tratta di risparmiare denaro e ogni tipo di risorse. Ma non bisogna fraintendere le piccole storie e gli aneddoti come semplici battute. Si riferiscono chiaramente a una vita piena di difficoltà e minacciata dalla povertà. Noi, i Gabroviani di oggi, abbiamo dovuto diventare artisti sopravvissuti ed esperti di parsimonia.

All’inizio del XX secolo, lungo i vasti torrenti del fiume Yantra, i Gabroviani misero ruote dentate, mulini e macine. Hanno gettato le basi di una forte industria nazionale, hanno trasformato l’ex insediamento in un importante centro industriale. Questo ha preso vita solo grazie all’energia interiore, all’ingegno, al duro lavoro e al buon senso.

CREATIVE GABROVO Tourism

Il comune comprende 133 villaggi, ricchi di bellezze naturali. I villaggi di Gabrovo sono parte della magia della regione. Arroccati sulle pendici dei Balcani, sono il luogo ideale per rilassarsi, residenze estive per artisti, campi d’arte e spettacoli. La natura di questa città montuosa è questa sfumatura, che ammorbidisce le caratteristiche urbane tipiche, la cui industria convive in armonia con la vita culturale e il cui sviluppo socio-economico e comunitario comporta messaggi e pratiche per una vita sana e rispettosa dell’ambiente.

L’artigianato, le tradizioni, l’umorismo, la satira e l’arte moderna sono fondamentali per la vita culturale di Gabrovo. Le istituzioni culturali di Gabrovo sono varie: il Museo Etnografico all’aria aperta “Etar”, il Museo della riserva storica architettonica del villaggio autentico di Bozhentsi, la “Casa dell’Umorismo e della Satira” (la città è designata Capitale dell’umorismo e della satira !) e il Museo dell’Industria Interattiva. Gabrovo ospita anche numerose fiere e festival internazionali come la fiera internazionale dell’artigianato, il festival internazionali di umorismo e satira, l’incontro internazionale degli illusionisti “Zaltna kotka”, il Festival della musica spirituale, il festival internazionale della musica da camera e un numero di altri forum musicali e teatrali, che formano un pubblico esperto con sensibilità acuta.

Scarica il programma di attività di Gabrovo per il 2019 (in inglese) Pdf-icone-2-1

Creatives Experiences in Gabrovo: 

For more information: visit.gabrovo.bg/BG/
creativecity.gabrovo.bg/en