I Laurentidi scommettono sulla creatività e l’innovazione nel turismo

Laurentides. Il nome suona come un invito a viaggiare e sognare in questa bellissima regione, a pochi minuti da Montreal. È proprio il suo carattere peculiare e affascinante che ha riunito 50 attori locali provenienti da diversi background lo scorso 19 giugno. Questo invito è stato inviato da Tourisme Laurentides e Créneau ACCORD Tourisme de villégiature 4 saisons, con l’obiettivo di “Immaginare il turismo di domani nei Laurentides” (vedi qui). 

Naturalmente, il turismo creativo era una delle opzioni considerate, data la grande concentrazione di creatori e imprenditori nell’area del turismo. I partecipanti provenienti da diversi settori hanno avuto l’opportunità di co-creare esperienze turistiche che offrono alla regione un’offerta turistica differenziata, specialmente durante la bassa stagione. Questo approccio corrisponde ai principi dello sviluppo sostenibile e ha aiutato i professionisti a trarre ispirazione da esempi concreti di CreativeFriendlyDestinations (l’etichetta consegnata ufficialmente dal CTN). Durante questo summit, Caroline Couret, della Creative Tourism Network®, ha tenuto un discorso sulle migliori pratiche del turismo creativo, riferendosi alle Isole della Madeleine. Anche Jason Bent, l’agente di sviluppo delle isole, era presente e ha fornito una presentazione pertinente sull’evoluzione delle isole.

I partecipanti hanno quindi avuto l’opportunità di mettere a punto le loro attività durante una sessione tenuta dal LLiO – Living Lab in Open Innovation. La maggior parte delle offerte erano molto pertinenti e riflettevano perfettamente il DNA di Laurentides, rispondendo quindi alla preoccupazione principale della nuova generazione di viaggiatori: esperienze significative.

La maggior parte di questi erano direttamente legati alla natura: laboratori di cucina con raccolta di erbe stagionali, ceramica, scultura, gioielli e corsi in vetro soffiato, percorsi fotografici, laboratori di scrapbooking … erano tra le migliori attività.

Questo summit ha sottolineato sia il potenziale naturale e creativo dei Laurentides, sia il ruolo chiave di Tourisme des Laurentides, Créneau ACCORD e la cooperazione interregionale nel processo di realizzazione del turismo creativo e creazione di sinergie con gli stakeholder locali. Questo processo è vantaggioso non solo per il settore turistico, ma anche per il territorio nel suo insieme.

Ancora una volta, desideriamo estendere le nostre congratulazioni a tutti i partecipanti, che hanno proposto attività incredibilmente innovative e creative, e al comitato organizzatore, che ringraziamo vivamente per il loro cordiale benvenuto.cre

Di Più:

Le Québec, terrain fertile du tourisme créatif, Economie et Innovation Québec (Ministère de l’Economie et Innovation)

Leggi il nostro articolo sul sito web del governo canadese

Maggiori informazioni sui Laurentides

Share